TANGO PODCAST IN ITALIANO
Un podcast sul tango i suoi musicisti, cantanti e poeti
TANGO PODCAST IN ITALIANO
Un podcast sulla storia del tango
TANGO PODCAST IN ITALIANO
Un podcast sul tango e il suo mondo

Tango Podcast in Italiano – Numero 203 – Consigli per una discoteca – Orquesta Típica Victor

FAITango ed Ernesto Valles presentano questo podcast con materiale a scopo didattico, e senza fini di lucro, per la diffusione della cultura del tango
In questa puntata una nuova iniziativa: consigliamo dei cd per coloro che vogliano iniziare o ampliare la propria discoteca di tango.

Potete ascoltare i seguenti brani:

Recuerdo – Orquesta Típica Victor canta Roberto Diaz;
Huella Buey – Orquesta Típica Victor cantano Roberto Diaz e Juan Carlos Delson
Nunca Tuvo Novio – Orquesta Típica Victor canta Carlos Lafuente;
El Entrerriano – Orquesta Radio Victor;
El Mortero Del Globito – Orquesta Típica Victor canta Alberto Gómez;
Carrillón De La Merced – Orquesta Típica Victor canta Ernesto Famá;
Adiós Buenos Aires – Orquesta Típica Victor canta Angel Vargas.

Cortina iniziale: Junto a Bach en Leipzig – Nestor Vaz Tango Trio.
Sottofondo: Sentimientos – Neotango.

Durata: 31′:54″‘

Podcast pubblicato con il supporto di FAITANGO

AUTORIZZAZIONE SIAE: 3117/I/3001

contatti:

evg@tangopodcast.net
comunicazione@faitango.it

Supportatemi con Patreon o Paypal Support us on Patreon

Prossimi Eventi

6 thoughts on “Tango Podcast in Italiano – Numero 203 – Consigli per una discoteca – Orquesta Típica Victor”

  1. Caro Ernesto,

    bella la tua idea dei consigli sugli acquisti, anche se purtroppo come saprai in Italia è praticamente impossibile reperire in comuni negozi CD originali di tango.
    Naturalmente tutti gli ascoltatori possono acquistare su internet i CD che segnali come ad esempio ho fatto io. Ti consiglio quindi di segnalare questo problema in modo da evitare a chi dovesse decidere di comprare dei cd originali inutili affannose ricerche nei negozi italiani, che sono sistematicamente sprovvisti di cd di tango (seri).
    Riguardo alla OTV io – oltre ai cd che segnali – ho chiesto ad amici che vivono a BA di portarmi tutto quello che sarebbero riusciti a trovare (non molto purtroppo) e segnalo questi CD che si aggiungono a quelli recensiti da te:

    – ORQUESTA TIPICA VICTOR 1926-1930 (ED. EL BANDONEON)
    – ORQUESTA TIPICA VICTOR 1926-1940 (ED. EL BANDONEON)

    Entrambi i CD, pur presentando una qualità audio leggermente inferiore rispetto alla serie 78rpm (e molte tracce uguali), sono praticamente l’unica possibilità per reperire in originale molti brani della Victor non presenti sui 78rpm.

    Mi sono stati portati poi anche questi CD della serie BUENOS AIRES TANGO CLUB:

    – Orquesta Típica Víctor – Años 1925-1927 Vol. 2 – (BATC)
    – Orquesta Típica Víctor – Años 1927-1934 – (BATC)
    – Orquesta Típica Víctor – Carta Brava 1926 – 1927 – (BATC)
    – Orquesta Típica Víctor – Derecho Viejo 1931 – 1943 – (BATC)
    – Orquesta Típica Víctor – Musica de calesita (1926-1932) – (BATC)

    e a riguardo segnalo a tutti di non comprarli perchè il Buenos Aires Tango Club masterizza su normali CD vergini questi cd con un processo amatoriale, come se io e te ci mettessimo a masterizzare sui nostri pc di casa dei CD audio da vendere in negozio. E’ impossibile definire questi CD come “originali” , piuttosto sono copie caserecce ed io che ad esempio metto musica mi sono trovato impossibilitato ad usarli perchè impresentabili ad un eventuale controllo SIAE. Potrei essermeli fatti davvero a casa masterizzano un album scaricato da internet. Oltre a questo ho poi notato che presentano le stesse tracce nello stesso ordine dei ben più seri ed introvabili CD delle serie CTA e AMP: caso fortuito o truffa piratesca malcelata?

    Avrei poi una domanda da farti: nella puntata hai accennato appunto alla mitica serie di CD della AMP (Asociación De La Musica Porteña di Yoshihiro Oiwa) e all’altra introvabile CTA (Club Tango Argentino di Akihito Baba-san): sono anni che cerco i CD di queste serie ed a parte un solo sito che ne vende alcuni a peso d’oro non ho mai trovato nulla: sai per caso dove acquistarli?

    Grazie e a presto

    Alessandro

  2. Grazie, bella puntata. Per chi si avvicina e si sta appassionando come me sarebbe utile anche una supporto che aiutasse nell’inquadramento cronologico di musicisti e stili che forse potrà suggerirci dove trovare. Inoltre non se nelle precedenti puntate sia mai stato fatto ma anche un consiglio su testi e libri potrebbe tornare utile.
    Grazie moltissimo, siete una splendida invisibile compagnia.
    Açir

  3. Salve Ernesto,

    ho molto apprezzato la tua iniziativa di creare puntate monotematiche su orchestre e fornirci dei ‘consigli’ per crearci una buona raccolta di dischi di tango.
    Non vedo l’ora di ascoltare la prossima puntata.

    Grazie di condividere la tua passione con noi.
    Un cordiale saluto
    Valeria

  4. Mi è piaciuto lo spirito della puntata! Ascolterò con piacere i prossimi consigli per gli acquisti.

    Un cordiale saluto,

    Marco

  5. Caro Ernesto, da anni sei il mio appuntamento fisso del lunedì, i tuoi podcast sono preziosi, fonte sempre rinnovata di stimolante curiosità.
    Ti scrivo perché ho apprezzato particolarmente la trasmissione di oggi e credo sia un’ottima idea quella di dare indicazioni su quali siano gli album che non devono mancare in una collezione di tango. In effetti in questi momenti di congiuntura economica è spiacevole fare degli acquisti sbagliati e non sempre si riesce a capire o apprezzare una edizione piuttosto che un’altra dal semplice assaggio di 30 sec. che qualche sito di vendita on-line mette a disposizione dei propri clienti; a volte neanche lo scarico da siti più o meno legali (sempre con l’intento di poi acquistarli) dei brani interi può far decidere in maniera positiva rispetto all’acquisto.
    Il tuo aiuto in questi termini è veramente illuminante e quindi ben venga questa tua nuova iniziativa che può essere anche fonte di scambio di opinioni e nuove scoperte.
    Grazie ancora Ernesto, continua così, un abbraccio.
    Silvio

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.