TANGO PODCAST IN ITALIANO
Un podcast sul tango i suoi musicisti, cantanti e poeti
TANGO PODCAST IN ITALIANO
Un podcast sulla storia del tango
TANGO PODCAST IN ITALIANO
Un podcast sul tango e il suo mondo

Tango Podcast in Italiano – Numero 391 – Buenos Aires – París XIX

Questa settimana potete ascoltare i seguenti brani:

La Muchachada del Centro – Trío Argentino canta Roberto Fugazot;
Cornetín – Carlos Di Sarli canta Roberto Rufino;
Cuatro Lágrimas – Ricardo Tanturi canta Enrique Campos;
Color De Rosa – Lucio Demare;
Por Eso Canto Yo – Ricado Tanturi canta Enrique Campos;
El Monito – Aníbal Troilo;
¡Qué Noche! – Osvaldo Pugliese.

Cortina iniziale: Junto a Bach en Leipzig – Nestor Vaz Tango Trio.
Sottofondo: A Doña Cata – Juanjo Dominguez

Durata: 31’49”

Podcast pubblicato con il supporto di FAITANGO

AUTORIZZAZIONE SIAE: 3117/I/3001

contatti:

evg@tangopodcast.net
comunicazione@faitango.it

Supportatemi con Patreon o Paypal Support us on Patreon

Prossimi Eventi

4 thoughts on “Tango Podcast in Italiano – Numero 391 – Buenos Aires – París XIX”

  1. grazie ernesto!
    mi associo al commento di ennio…perchè faccio la stessa cosa!
    e auguri di buon anno (oggi 1/1/18)

  2. Molto bella e interessante questa serie Buenos Aires – París. Grazie Ernesto!

    Un suggerimento per Danilo: io modifico il nome del file in fase di salvataggio dello stesso, in modo molto semplice e pochissimi clic. Al momento di salvare, seleziono il nome del file precedentemente salvato (avendo già all’inizio eliminato la parola podcast e lasciato il numero progressivo); quindi aggiorno il progressivo e copio/incollo il titolo della puntata attuale al posto del precedente. Con pochissimi clic è fatta, ed è ancora più semplice e rapido quando si tratta di una serie, come in questo caso. 🙂

  3. Ciao Danilo,

    Potrei includere i titoli e gli artisti nei tags del file alla voce commenti, ma certamente non sarebbero visibili nei vari player che visualizzano soltanto titolo del brano ed artista.

    Per quanto riguarda i nomi dei file, lascio intatto il nome del file generato dal programma di editing audio per il semplice motivo che una volta che pubblico sul web tutto diventa più facile: mi è sufficiente cambiare il numero del file e tutti i link funzionano, variando i nomi rischio di fare guai con i collegamenti ecc.

    Grazie dei suggerimenti

  4. Buongiorno,
    oltre al suggerimento che ti dicevo sull’avere anche i titoli ed esecutori all’interno della traccia unica, ti vorrei suggerire anche questo :

    perchè anzichè nominare ad esempio il file “podcast391_mixdown.mp3” non lo chiami aggiungendo il titolo del post “podcast391_Buenos Aires_París XIX.mp3” ?
    Scusa il disturbo.

    Ciao !

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.