TANGO PODCAST IN ITALIANO
Un podcast sul tango i suoi musicisti, cantanti e poeti
TANGO PODCAST IN ITALIANO
Un podcast sulla storia del tango
TANGO PODCAST IN ITALIANO
Un podcast sul tango e il suo mondo

TANGO PODCAST IN ITALIANO – Numero 6 – Francisco Canaro

Podcast con materiale a scopo didattico, e senza fini di lucro, per la diffusione della cultura del tango

In questo numero parliamo della vita e dell’opera di Francisco Canaro, non solo un grande compositore, e musicista, ma il primo ad usare criteri manageriali moderni per gestire la sua attività.

Potete ascoltare i seguenti brani:

Madreselva – Orquesta Francisco Canaro, canta Carlos Gardel
Destellos – Orquesta Francisco Canaro, canta Carlos Roldán
El Pollito – Orquesta Francisco Canaro
Reliquias Porteñas – Orquesta Francisco Canaro
Pinta Brava – Orquesta Francisco Canaro
Se dice de mi – Orquesta Francisco Canaro, canta Tita Merello
Duelo Criollo – Quinteto Don Pancho
Tomo y Obligo – Orquesta Francisco Canaro, canta Carlos Gardel

Durata: 32′ 11”

Bibliografia :
El Libro del Tango – Cronica & Diccionario – 1850 – 1977 – Horacio Ferrer – Editorial Calerna

Podcast pubblicato con il supporto di FAITANGO

AUTORIZZAZIONE SIAE: 3117/I/3001

contatti:

evg@tangopodcast.net
comunicazione@faitango.it

Supportatemi con Patreon o Paypal Support us on Patreon

Prossimi Eventi

4 thoughts on “TANGO PODCAST IN ITALIANO – Numero 6 – Francisco Canaro”

  1. Salve, la discrepanza dipende dal fatto che ci sono due “Pinta Brava” differenti, una composta da Charlo e l’altra da Canaro.

  2. il brano Pinta Brava è stato composto da Canaro? In alcune risorse pare sia da attibuire a Charlo…
    Un grande GRAZIE per l’immenso e altrettanto prezioso lavoro che ci regalate!!!

  3. Annalisa,
    Il tuo commento ci incoraggia a continuare nella ns. iniziativa, grazie. Per quanto riguarda le traduzioni: è qualcosa che abbiamo in mente, ma non è un compito facile, neanche per uno nato è cresciuto nel Rio de la Plata in quanto buona parte delle parole dei tanghi sono scritte in lunfardo, una sorta de gergo, un pò come l’argot francese, o lo slang degli americani, tanto per capirci. Questa particolarità rende, a mio modo d’intendere particolarmente difficile una traduzione che sia veramente tale, rendendo esattamente il senso di quello che viene detto in tutte le sue sfumature.

  4. ciao Laura ciao ERnesto ,sempre grazie per cio che fate, molto molto piacevole.Una piccola domanda per voi: non conoscendo lo spagnolo ma desiderando ballare con una maggiore consapevolezza, come posso fare ad avere le traduzzioni dei brani. Ho comunque in animo di studiare una lingua cosi importante. Ancora auguri ,buon anno e buon lavoro Annalisa, pazzaxiltango

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.